Aziende in cui si lavora meglio in Italia, la classifica Grat Place to Work – Vivere Smart

Aziende in cui si lavora meglio in Italia, la classifica Grat Place to Work

Come ogni anno la società di consulenza Grat Place to Work ha portato a termine il suo studio statistico sulle migliori aziende in cui lavorare nel mondo. La classifica Best Work Places Italia è arrivata alla sua ventesima edizione e vede le aziende italiane suddivise in quattro categorie basate sul numero dei dipendenti. 

Sono state prese in considerazione 128 aziende, ma solo 50 si sono aggiudicate il posto in classifica grazie a dei sondaggi somministrati a 53.610 dipendenti. 

Il rapporto dipendente-azienda durante la pandemia

Al contrario di quanto potremmo aspettarci pare che l’apprezzamento dei dipendenti nei confronti dei loro datori di lavoro, e dell’azienda per cui si mettono all’opera, sia aumentata del 4% rispetto alla precedente classifica. Allo stesso tempo anche il fatturato delle aziende in lista è aumentato dell’8% circa.

Al contempo anche il cosiddetto “Trust Index” (indice di fiducia) sembra aver raggiunto numeri mai visti, parliamo dell’86%. Viene calcolato attraverso un questionario sul clima aziendale ed ha dimostrato che i dipendenti sono sempre più collaborativi e in armonia con l’azienda per cui lavorano. In più grazie a questo metodo le aziende possono riconoscere eventuali problemi e migliorare l’ambiente interno. 

L’importanza del benessere dei dipendenti

Un’azienda efficace parte proprio dai dipendenti che ci lavorano, è importantissimo che i datori di lavoro investano nelle risorse umane e che ascoltino quello che hanno da dire. Tra manager e dipendenti è necessario un forte legame lavorativo e umano, per questo Great Place To Work si impegna per mettere in luce i problemi delle aziende e dei lavoratori.

I collaboratori di sicuro sanno cosa è bene e cosa è male per la loro esperienza lavorativa, e la loro valutazione costruisce un’immagine di eccellenza per l’azienda stessa.

Le aziende migliori in cui lavorare in Italia

Eccoci arrivati al clou del nostro articolo, la classifica! Le quattro categorie sono:

  • Aziende ed imprese con oltre 500 dipendenti;
  • Aziende ed imprese con 150-499 dipendenti;
  • Aziende ed imprese con 50-149 dipendenti;
  • Aziende ed imprese con meno di 49 dipendenti.

Scopriamo per ognuna di esse quali sono le aziende migliori in cui lavorare in Italia.

Aziende ed imprese con oltre 500 dipendenti

Al primo posto troviamo MSD Italia, la multinazionale leader del settore farmaceutico, seguita da American Express Italia, leader dei servizi bancari. In terza posizione troviamo Abb Vie Italia, una multinazionale italiana del settore farmaceutico.

Aziende ed imprese con 150-499 dipendenti

Per il sesto anno consecutivo al primo posto troviamo Cisco System Italy, leader nel mondo delle telecomunicazioni, seguito da Zeta Service e Salesforce. Insomma, una rivincita del settore informatico!

Aziende ed imprese con 50-149 dipendenti

Sul podio di questa categoria troviamo tre aziende tutte italiane: Biogen Italia e Zoetis, rispettivamente al primo e terzo posto ed entrambe facenti parte del settore delle biotecnologie e dei prodotti farmaceutici, al secondo posto invece troviamo la Insights Technology Solutions, settore assistenza informatica.

Aziende ed imprese con meno di 49 dipendenti

Ed eccoci arrivati alle aziende più piccoline, troviamo a far testa Accuracy, azienda del settore finanziario, Cadence Design System per i software di calcolo e infine Camasia, impresa per i servizi e la consulenza finanziaria.

Insomma, la aziende in cui lavorare sembra un sogno non mancano in Italia, se siete curiosi di sapere quali siano tutti gli altri nomi presenti nella classifica la trovate qui sotto, alla prossima!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.