Inserzioni Google: quanto paga e quali sono i competitor?

Google AdSense è un programma pubblicitario che offre un’opportunità di guadagno a chiunque abbia un minimo di popolarità sul web. Ogni anno Google sborsa 10 miliardi di euro per gli utenti di questa piattaforma, ma come si guadagna su Google AdSense? Scopriamolo insieme

Come funziona Google AdSense?

Il procedimento di iscrizione è semplicissimo:

  • Crei un account;
  • Inserisci il codice tra le pagine del sito.

E niente di più! Da quel momento Google inizierà a visualizzare annunci vari sulle pagine del tuo sito. Ogni Ad sarà correlata ai contenuti del tuo sito oppure alle ricerche precedenti dell’utente che lo visualizzerà.

Ogni volta che un visitatore cliccherà su un annuncio google ti retiribuirà con una certa cifra (costo per click o CPC). Il tuo obiettivo quindi sarà ricevere il maggior numero di visite, il maggior numero di visualizzazioni e quindi il maggior numero di click possibili sugli annunci

Come aumentare i click su Google AdSense

Non si può, semplicemente. Google è molto severo e ha un sistema di controllo complicato che intercetta qualsiasi tentativo di frode. Non potrai incoraggiare i visitatori a cliccare le ads, non potrai aumentare artificialmente il numero di click

Quanto si guadagna con Google AdSense?

Gli inserzionisti, cioè chi richiede la pubblicità, pagano a Google un certo prezzo per ogni click, chi pubblica queste ADS attraverso Google AdSense guadagna il 68% di questa cifra. Le commissioni dipendono dalla concorrenza e dal CPC del tipo di ADS che ti saranno assegnate. Il CPC può variare da 20 centesimi a 15 dollari circa, ma non pompatevi troppo: la maggior parte delle pubblicità frutta non più di 3 euro a click. 

In più quello che guadagni dipende anche dal legame tra annunci e interessi del pubblico, dalla posizione dei banner sulla pagina e da tanti altri fattori “estetici”. Per dare il massimo presta attenzione al contenuto del sito web e al suo lato grafico, così da trovare la combinazione più efficiente.

Alternative a Google AdSense

1.- Media.net

Concorrente più affiatata del prodotto Google guidata da Bing e Yahoo, grazie ai suoi annunci è possibile monetizzare con annunci ad accesso esclusivo di Bing (ora che Yahoo è caput). Questo programma consente l’accesso a editor basati sul tipo di contenuto che possano massimizzare le entrate dalla pubblicità

2.- PropellerAds

Il secondo programma di cui parliamo è un’ampia rete pubblicitaria che offre davvero molti annunci e banner differenziati tra loro. Tra questi è possibile trovare link sponsorizzati, notifiche push e raggiunge fino ad un miliardo di utenti. 

Il sistema è facile da usare e genera annunci in cui è possibile inserire le proprie campagne oltre che quelle dei “clienti” che vogliono piazzare i loro annunci sul tuo sito. Il tutto arricchito (e semplificato) dall’intelligenza artificiale che automatizza l’ottimizzazione degli annunci, così da convertire al massimo ogni click

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *