Instagram sfida TikTok: Instagram Reels – Vivere Smart

Instagram sfida TikTok: Instagram Reels

Arriva in oltre 50 paesi, compresa l’Italia, la nuova funzione “Reels” di instagram che permette di creare brevi video di 15 secondi con effetti creativi e mette a disposizione diversi strumenti utili al montaggio amatoriale.

Il passato di Reels

Reels di Instagram è stato già testato in Brasile, India, Germania e Francia, ora ha raggiunto l’Italia e punta a conquistare anche gli USA.
USA che hanno pubblicamente intrapreso una “guerra fredda” con TikTok, tanto che Microsoft ha ben pensato di ipotizzarne l’acquisto.

Come funziona?

Così come TikTok, basta accedere alla fotocamera dell’app per poter aggiungere elementi in realtà virtuale, aggiungere musica ed effetti come il rallenty o lo speed up.
Per poter guardare i video in trend di Reels, basterà andare su “Esplora” e cliccare sulla sottocategoria Reels.
E’ importante dire che Reels rispetta la stessa privacy del profilo instagram (pubblico/privato).

Dettagli interessanti

Oltre alle funzioni che chiunque darebbe per scontato di trovare in un social che cerca di competere con TikTok, sono presenti anche altre funzioni non scontate ma interessanti.
E’ possibile allineare più clip girate sulla stessa linea dell’orizzonte in modo da rendere quanto più “omogeneo” lo scorrere delle clip.
Un’altra funzione interessante è quella dell’autoscatto, che in un questo ambito si traduce in un sistema di registrazione con partenza ritardata, funzione fondamentale se si vuole girare qualche scenetta più elaborata.
Notte di San Lorenzo ed è subito polvere di stelle
Prodotti gratis dopo le recensioni su Amazon. Lo scandalo uscito in TV dal programma le iene.
“Un nuovo modo per esprimersi e scoprire nuove cose, Reels aiuta chiunque abbia l’ambizione di diventare un creator a conquistare la scena!”.

Una guerra che Instagram può vincere

L’obbiettivo di instagram, e non è un segreto, è quello di accaparrarsi i creatori di contenuti dato che, ovviamente, rappresentano il punto di forza di un social con questo modello di interazione.
Questo ricorda molto la guerra fatta a Twitch da parte di Youtube Live e Microsoft Mixer, questa volta però a supporto di Instagram troviamo la guerra politica in atto tra Cina ed il resto del mondo.
Se saranno capaci di coinvolgere i creators giusti, inevitabilmente TikTok sarà costretta a vendere o al fallimento, considerando che ha già subito un duro colpo dal blocco in India che rappresentava una grossa fetta del fatturato dell’azienda.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.