Le truffe dei falsi buoni sui social smascherate – Vivere Smart

Le truffe dei falsi buoni sui social smascherate

Abbiamo spesso sentito parlare di truffe online ma, con il passare del tempo, lo scenario inizia a cambiare. Se prima la riuscita di una truffa dipendeva dalla credibilità dell’estorsore nel sembrare affidabile, ora tutto dipende dalla proposta. Più l’iniziativa è vantaggiosa, più persone parteciperanno, poco importa quali sono i requisiti o quanto falsa possa sembrare la proposta. 

I social iniziano a popolarsi di truffe più o meno originali che vengono messe in atto da profili che si spacciano per originali profili di aziende di grande spessore come Amazon, Apple e chi più ne ha più ne metta. La novità del periodo natalizio sono i falsi profili creati a nome di grandi marche come Ralph Lauren e Nike.

Ma come funzionano le truffe sui social? Scopriamolo insieme. 

La truffa dei falsi Nike e Ralph Lauren su Instagram

Prima di spiegarvi i metodi usati da questi profili vogliamo ricordarvi una cosa: nessuno regala mai niente, soprattutto online. Qualsiasi pagina dichiari di regalare in gran numero denaro o prodotti sarà probabilmente falsa

Ora possiamo parlare di come la truffa Instagram avviene in modo efficace. Gli account creati sono spesso ben impostati che avviano delle campagne di phishing, cioè contattano tramite messaggio privato centinaia di account, promettendo generosi premi se il candidato rispetta delle regole o delle richieste. 

Nel caso di marche come Nike e Ralph Lauren si parla spesso di falsi premi dal valore di centinaia di euro, che possono essere presentati come prodotti in regalo o come buoni acquisto. Il messaggio che si riceve al momento del contatto richiede, nella maggior parte dei casi, “nome” e “cognome” del candidato alla vincita accompagnati dal numero della carta di credito. 

Il truffatore giustificherà la richiesta dicendo che i dati della carta sono necessari ad accreditare il premio, quando in realtà verranno utilizzati per svuotare il vostro conto. 

La truffa Instagram dei falsi buoni Amazon

Con l’avanzare della tecnologia e della consapevolezza di quanto internet sia un posto infimo sono sempre meno gli utenti che cascano in queste truffe. Ma l’erba cattiva non muore mai, e se il numero di followers è direttamente proporzionale ai soldi che si guadagnano online allora bisogna trovare un modo per guadagnarne in fretta e in gran numero.

E così nascono le truffe Amazon, che di sicuro non sono pericolose per la nostra privacy e per il nostro denaro, però non sono comunque corrette. Questo metodo di raggiro si basa sulla creazione di profili falsi a nome della famosa multinazionale di vendite online

Come funziona?

I passaggi sono semplici, la pagina contatta le “vittime” tramite chat e promette buoni da 100€ o anche di più per tutti coloro che seguiranno delle semplici regole:

  • seguire la pagina
  • mettere mi piace al post
  • condividere il post tra le storie

Quando tutte le richieste saranno esaudite allora il “fortunato” riceverà un presunto codice Amazon tramite chat. Inutile dire che questo codice sia falso, eppure a quel punto il volere del truffatore sarà fatto. 

Condividendo il post tra le vostre storie questo sarà visibile a tutti i vostri amici che, invitati dal premio, seguiranno la pagina e condivideranno il post a loro volta, spargendolo in giro per il web a macchia d’olio. In pochi giorni la pagina riceverà migliaia di follower e, quando raggiungerà un numero soddisfacente, cambierà nome e foto ed inizierà a pubblicare quel che desidera risultando visibile a tutti i seguaci guadagnati ingiustamente.

Come riconoscere una truffa su Instagram

Per fortuna riconoscere le truffe sui social è molto semplice. Come prima cosa bisogna sempre ricordare che nessuno regala niente, quindi diffidate da chi promette ricchi premi in denaro o enormi buoni spesa. State attenti ai profili non verificati, quelli delle grandi aziende sono riconoscibili perchè segnati con un pallino blu accanto al nome, se questo non è presente sicuramente si tratta di profili falsi. Non accedete mai a link che vi sono stati inviati in chat da profili non verificati e senza che voi abbiate chiesto nulla.

Internet è un luogo enorme e non sempre sicuro, speriamo di esservi stati utili e che non vi capiti mai di finire nei guai per truffe di questo genere, alla prossima!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.