LG abbandona il mondo degli smartphone, i perchè del fallimento

L’epoca in cui gli smartphone rappresentavano l’innovazione e lo sviluppo, è ormai finita. Se fino a qualche anno fa questi dispositivi evocavano il futuro oggi sono oggetti di uso comune, e la loro evoluzione sembra essere arrivata ad un punto di stallo. 

In effetti le case produttrici non riescono a spingersi oltre all’aggiunta di componenti più performanti e design più eleganti ma è difficile prevedere un’innovazione che separi un nuovo modello da altri.

Il mercato degli smartphone in crollo

Una diretta conseguenza dell’aumento in numero di modelli di smartphone equivalenti tra loro è che il mercato si sia appiattito. Certamente alcuni grandi marchi fanno da padrone, ma anche chi fino ad oggi rappresentava un nome di nicchia ha preso il suo spazio nel mondo del commercio. 

Eppure il loro spazio inizia a ridursi, e anche rapidamente, e restarci dentro non ha più senso se i ricavi non superano le spese. 

Il caso LG, perchè abbandonerà il mercato degli smartphone

LG è una delle aziende a capo dell’innovazione digitale di cui oggi possiamo tutti godere. Pur essendo madre di alcuni grandi progetti però non è mai riuscito ad acquisire la notorietà di marchi come Samsung ed Apple, che sono tutt’oggi standard di questa fetta di mercato. La qualità dei prodotti non è stata accompagnata da una strategia di marketing aggressivo, per questo i prodotti LG sono stati considerati sempre inferiori rispetto alla concorrenza.

Web e Influencers a favore di LG

In questi mesi spopolano le videorecensioni su YouTube, video in cui gli influencers mettono a paragone smartphone di marchi famosi con modelli meno conosciuti. Nel caso di LG da questi video si evincono sempre le stesse conclusioni: LG offre alta qualità a prezzi più bassi, ma non sa come valorizzarsi. L’azienda è debole sulla coerenza delle interfacce, sul marketing e non ha assolutamente apprezzamento da parte degli utenti se non per pochi affezionati.

Il fallimento di LG

Qualunque sia la ragione di questo fallimento il dado è tratto e la grande azienda che ci ha accompagnati per decenni abbandonerà il campo e con lei vanno via tanti progetti. Negli ultimi tempi il marchio aveva lanciato tantissime proposte, come gli schermi trasparenti o quelli arrotolabili e tanto altro che però resteranno solo grandi proposte.

Cosa succederà a chi possiede uno smartphone LG?

La risposta fornita dal provider è stata chiara anche se non molto soddisfacente: ha garantito che gli aggiornamenti saranno disponibili ancora per qualche tempo. Sicuramente i dispositivi godranno dell’installazione di Android 11 e 12, ma non si sa per quanto tempo. 

Si suppone che fino al 2022 non ci saranno difficoltà o sorprese, il resto è da vedere. Per cui chi vorrebbe acquistare un nuovo smartphone in questo periodo farebbe meglio ad evitare LG, a meno che non si trovi davanti ad offerte eccezionali in occasione della chiusura. Tenendo però presente che tra un annetto potrebbero fermarsi gli aggiornamenti.

Voi che ne pensate? Dal nostro canto non siamo proprio contenti che un’azienda con le potenzialità di LG debba abbandonarci per errori che prescindono dalla qualità dei prodotti. Eppure così va il mondo, alla prossima!

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. umbert ha detto:

    dire che la causa del fallimento di LG è stato il marketing poco aggressivo è una spiegazione superficiale e non veritiera.
    il motivo del fallimento di LG smartphone è stata la pessima gestione ovvero disperdere le energie e soldi per dotare gli smartphone di accessori e funzioni inutili nell’uso quotidiano invece di pensare a ciò che interessa a un acquirente ovvero estetica, funzionalità e aggiornamenti software
    accessori come il dual screen utile per consumare il doppio della batteria , aumentare del doppio il peso e l’ingombro del telefono, ma superfluo nell’uso di tutti i giorni

    • Andrea ha detto:

      Ha ragione, diciamo che nel complesso ha fatto un gran pessimo lavoro. Sia nella creazione dei prodotti e sia nella pubblicizzazione degli stessi. Ci dispiacerà non vedere più il marchio LG nel mondo degli smartphone, ma effettivamente è da qualche anno che non se ne vedono in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *