Schermi trasparenti per Smartphone e PC, Hi-Tech o Marketing? – Vivere Smart

Schermi trasparenti per Smartphone e PC, Hi-Tech o Marketing?

Il progresso non smette mai di stupirci, da qualche tempo a questa parte si parla con molto entusiasmo di una proposta a dir poco futuristica: il display trasparente.

Nelle nostre menti l’idea di tenere in mano un dispositivo quasi completamente trasparente è del tutto utopica, quasi impossibile. Eppure questo passo avanti epocale nel mondo della tecnologia sembra averci raggiunti con i nuovissimi schermi invisibili.

Entrano in campo i grandi marchi

I primi ad immettersi in questo folle progetto sono marchi come Lg, Samsung e Polytron. Il primo di loro già dall’anno scorso aveva presentato la sua linea di display a sfondo commerciale ed espositivo completamente trasparenti, capaci di donare alle esposizioni di qualsiasi genere effetti grafici fuori da ogni scenario immaginabile.

In questo anno intanto anche le altre marche si sono messe in gioco, proponendo prodotti innovativi che posseggano questa caratteristica: dagli smartphone alle Tv, fino ad arrivare a tablet e PC. Tra qualche tempo potremo usufruire di qualsiasi prodotto nella sua versione futuristica.

 Quali sono i lati positivi?

La prima domanda che ci viene in mente è: a cosa può servire uno schermo trasparente?

Uno specchio per le allodole

Di sicuro la scelta da parte delle grandi aziende di produrre un dispositivo con questa caratteristica è una grande mossa di marketing. L’aspetto insolito di questi prodotti infatti suscita molto interesse nel pubblico, ma questo non è sicuramente sinonimo di praticità.

I punti di forza della trasparenza

Di sicuro uno dei motivi principali per cui questa invenzione potrebbe svoltare il nostro modo di vedere la tecnologia, ed inoltre sarà veramente una scelta ecosensibile. Infatti la produzione e l’utilizzo di questi prodotti permetter un grande risparmio energetico sia durante il loro utilizzo che per la costruzione degli stessi. Un altro grande obbiettivo che il mondo del Tech si è prefissato per aiutare il globo nella sua lotta all’inquinamento.

Un altro aspetto positivo, probabilmente sottovalutato, è rappresentato dal relax visivo che potrebbe portare un dispositivo con questo funzionamento. Nel mondo milioni di persone passano ore ed ore davanti al PC tra lavoro, svago e molte altre attività, per questo l’utilizzo di uno schermo con una quantità di luci ridotte potrebbe essere davvero vantaggioso.

Le perplessità non mancano

È inevitabile che un’innovazione di questo livello porti non pochi dubbi e critiche da parte dei consumatori. In tutti i filmati disponibili sull’argomento, dove vengono mostrati dei prototipi di dispositivi mobili o di computer, la qualità del dispositivo non sembra delle migliori, visivamente.

Sfondo o non sfondo?

Altro aspetto che mette in allarme potenziali compratori è l’effettiva visibilità dello schermo se non si può usufruire di uno sfondo adeguato. Immaginando uno schermo ricco di icone colori infatti si può ben capire come lo sfondo debba avere un colore unico per riuscire ad usare il proprio dispositivo al meglio. E questo dubbio è ancora più enfatizzato quando si parla di computer portatili, che sono acquistati proprio con lo scopo di utilizzarli in posti di fortuna: treni, aerei, università; dove spesso è difficile incontrare uno sfondo adatto al fine.

La questione cambia quando invece ci riferiamo ai dispositivi telefonici, che possono essere usati in maniera più flessibile con qualsiasi sfondo. Anche perché imporre la ricerca di un luogo con uno schermo adatto annullerebbe la natura dei dispositivi portatili.

Luminosità: sarà sufficiente?

Un altro lato possibilmente negativo, per quanto visto nelle preview, è quello dell’illuminazione degli schermi per potersi considerare utilizzabili. Per essere tali dovrebbero quantomeno evitare scomodi rifessi, e per questo sarebbe necessaria una grande luminosità.

A questo punto la domanda sorge spontanea, siamo davanti alla tecnologia più avanzata, o semplicemente stiamo assistendo ad una mossa di marketing futile ed inutilizzabile?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.