Sconti fino a €10.000 per chi acquista una nuova auto nel 2020. – Vivere Smart

Sconti fino a €10.000 per chi acquista una nuova auto nel 2020.

Il Ministero della sviluppo ha da poco approvato gli incentivi auto 2020, si tratta di 70 milioni di euro stanziati nel corso dell’anno per incentivare l’acquisto di automobili ecologiche a basse emissioni inquinanti.
Ma gli incentivi non si fermano qui, dai primi di agosto 2020 si potrà godere degli incentivi, fino a €10.000, messi a disposizione per l’acquisto di auto con motori euro 6 o per auto ibride ed elettriche.
Per usufruire degli incentivi auto 2020 si dovrà procedere esattamente come il DL Rilancio dell’anno 2019, infatti l’agevolazione presenterà le stesse regole con alcune novità per quanto riguarda le auto dal motore euro 6.

Incentivi per auto con motore euro 6.

Il DL rilancio prevede un bonus per tutte le automobili dotate di un motore termico sia diesel che benzina, si devono avere però dei requisiti specifici per poterne usufruire. I requisiti sono:

  • emissioni di CO2 fino a 110 g/Kg;
  • prezzo di listino inferiore a € 40.000 (più IVA).

Se si rientra in questi requisiti il contributo che verrà stanziato sarà di €3.500,00 con Bonus rottamazione con più di 10 anni e di €1.750,00 con Bonus senza rottamazione.
Il Bonus che prevede la rottamazione viene erogato solo con un accordo tra cliente e concessionario, questo perché €1.500,00 vengono stanziati dallo Stato mentre i €2.000,00 restanti vengono stanziati direttamente dal concessionario dove si acquista l’auto e il Bonus ha validità dai primi di agosto fino al 31/12/2020.
Se invece, per vari motivi, si dovesse scegliere il Bonus senza rottamazione il contributo statale ammonta a €750,00 ma solo se il concessionario sia propenso ad applicare uno sconto di almeno €1.000,00 arrivando così ai €1.750,00 di cui parlavamo poco fa.

Come funzionano gli incentivi?

Chi usufruisce degli incentivi auto rientrerà in una di due fasce ben distinte dal valore delle emissione dell’auto che acquista. Gli importi del DL rilancio prevedono:

  • Per un automobile con emissioni CO2 nuova da 0 a 20 g/Kg per incentivo con rottamazione €10.000,00, senza €6.000,00;
  • Invece per un automobile con emissioni CO2 nuova da 21 a 60 g/Kg per incentivo con rottamazione €6.500,00, senza €3.500,00.

Oltre agli incentivi descritti, dai primi di marzo del 2019 fino al 31/12/2021, il Governo ha imposto anche una Ecotassa per cercare di limitare l’acquisto di automobili inquinanti. Parlando di costi effettivi per automobili con emissioni tra 161 e 175 g/Kg sono di €1.100,00; fino a 200 g/Kg di €1.600,00; fino a 250 g/Kg di €2.000,00 e oltre i 250 g/Kg di €2.500,00.

Bonus con rottamazione.

Con i nuovi incentivi auto 2020 lo Stato cerca di promuovere l’acquisto di auto poco inquinanti ed è proprio per questa motivazione che ha messo a disposizione l’Ecobonus che offre uno sconto sulla rottamazione di auto acquistate fino al 31/12/2021 con emissioni fino a 60 g/Kg e con un prezzo di listino fino a €61.000 (IVA inclusa).
Nel caso in cui si volesse rottamare un veicolo appartenente alla categoria Euro 0, 1, 2 e 3 l’Ecobonus oscilla tra i €2.500,00 e i €6.000,00 fermo restando che la spesa dell’acquisto non superi i €61.000,00 (IVA inclusa).
Nel 2020 è stato introdotto un Bonus extra per quanto riguarda la rottamazione delle auto di almeno Euro 3 e su motocicli omologati di classe Euro 2 e 3 a due tempi, viene riconosciuto però solamente ai residenti di alcuni comuni italiani che decidendo di rottamare un veicolo inquinante entro il 31/12/2021 potranno usufruire del bonus rottamazione che prevede:

  • 1.500 € per vettura;
  • 500 € per motociclo.

Può essere richiesto e utilizzato solo entro i tre anni successivi per acquistare biciclette normali o elettriche, abbonamenti a trasporti pubblici o per l’utilizzo dei servizi di mobilità condivisa ad uso individuale.

Incentivi auto Gpl e Metano.

Le auto a metano e Gpl purtroppo non rientrano negli incentivi auto 2020, semplicemente perché vengono acquistate da chi desidera ridurre le spese di carburante per chi effettua un chilometraggio anno elevato.
Solamente alcune, a patto che rientrino al di sotto dei 110 g/Kg di CO2, riescono a rientrare nei requisiti imposti per poter usufruire del contributo statale per auto Euro 6.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 10 Aprile 2021

    […] questi i Bonus presenti sul campo. Prima del Bonus 40% è stato reso disponibile l’Ecobonus, che in caso di rottamazione permette una scontistica di 10.000 euro per le auto completamente […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.