Smartworking, microfoni, sedie, webcam e tutto il necessario – Vivere Smart

Smartworking, microfoni, sedie, webcam e tutto il necessario

Torniamo a parlare della vita ai tempi del Covid ed in particolare parliamo di un’azione quotidiana che è stata enormemente stravolta dalla pandemia: il lavoro.

Ci siamo ritrovati spiazzati quando la nostra vita frenetica, sempre in giro per la città, è stata fermata. Siamo stati costretti a fermarci e a cambiare il nostro modo di vivere, e così, chiusi in casa, il nostro lavoro ha iniziato a concentrarsi su un solo dispositivo: il pc. 

Quali sono state le conseguenze dello smartworking

Lavorare a distanza è mentalmente stancante, richiede davvero molta concentrazione, ed in più ci priva di quella non quotidianità dandoci un nuovo senso di monotonia. Per vivere bene il lavoro online sono necessarie solo due cose:

  • Gli strumenti adatti;
  • La motivazione.

Anche noi ci siamo trovati abbattuti dalla situazione, quindi in quanto a motivazione non possiamo aiutarvi come vorremmo. Per quanto riguarda gli strumenti invece scendiamo in campo, mostrandovi quali sono gli acquisti indispensabili per lavorare bene anche da casa. 

Cosa serve per essere produttivi in smartworking

Gli strumenti indispensabili per lo smartworking sono:

  • Un PC adatto al tipo di lavoro che svolgete;
  • Una buona sedia da ufficio;
  • Un’illuminazione adatta;
  • Un microfono da scrivania;
  • Una webcam di qualità;
  • Un paio di cuffie comode;
  • Una stazione di ricarica vicino alla postazione. 

I migliori pc per lo smartworking

Non c’è esattamente un PC adatto a tutti i lavori, la scelta dipende dalle mansioni che dovete svolgere. Solitamente per un lavoro d’ufficio e di contabilità basta un pc con componenti di qualità ma economici. Per guidarvi meglio nella scelta abbiamo stilato una lista di PC assemblati adatti a qualsiasi uso, leggete l’articolo a questo link!

Migliori sedie da ufficio per lo smartworking

La sedia che sceglierete deve non solo essere adatta all’arredamento del vostro studio, ma anche al vostro corpo. Fate in modo che i vostri piedi poggino completamente per terra e che allo stesso tempo l’avambraccio si mantenga sostenuto dai braccioli mentre usate mouse e tastiere. Non fatevi condizionare solo dai gusti, una cattiva sedia da lavoro potrebbe causarvi problemi di salute a lungo andare. 

L’illuminazione perfetta per lavorare senza stress

Ogni postazione da lavoro che si rispetti ha una buona illuminazione. Stare tante ore davanti ad un monitor potrebbe danneggiare la vista. Per questo è importante contrastare la pressione visiva dello schermo con una illuminazione dell’ambiente rilassante. 

Le lampadine smart sono una soluzione perfetta, perché con un solo comando vocale possono cambiare l’intensità e il colore, adattando l’ambiente alla nostra vista. 

Microfoni da scrivania per smartworking

Il microfono è uno strumento fondamentale, utilissimo per tutte le videoconferenze del periodo. Non è un acquisto strettamente necessario perchè i microfoni dei laptop e delle cuffie sono ugualmente efficaci, ma per i PC fissi vi consigliamo un microfono usb, decisamente più performante. 

Le migliori webcam per le videocall

Non c’è dubbio che qualsiasi computer portatile abbia integrata una webcam di discreta qualità, ma quando l’efficienza è importante non possiamo affidarci solo a quella. Vi consigliamo allora di comprare una webcam esterna (se ne trovano tante a poco prezzo) oppure di trasformare tramite un solo cavo una fotocamera in una webcam di qualità. Proviamo ad accorciare le distanze guardandoci chiaramente in viso. 

Cuffie, sono utili per lo smartworking?

Lavorare in casa ha cancellato non solo la comodità, ma anche la privacy. Senza delle buone cuffie tutti coloro che vivono in casa con noi possono ascoltare di cosa stiamo parlando, mentre noi possiamo essere distratti dai rumori dell’appartamento e dell’esterno.

Per isolarsi al meglio vi consiglio un paio di cuffie non troppo economiche ma non eccessivamente costose, come quelle di Trust.

Una stazione di ricarica a portata di mano 

Ogni lavoratore ha una serie di dispositivi sempre a portata di mano che necessitano una buona percentuale di carica. Con il lavoro a distanza però questi dispositivi vengono usati anche 10 volte più di quanto non fossero utilizzati prima. E per questo motivo si scaricano velocemente e le prese elettriche presenti negli studi non sempre bastano per caricarli tutti insieme. 

Una buona soluzione è la base di ricarica usb, che dà accesso ad una svariata quantità di ingressi usb, wireless, typeC o quello che sia. Sono dispositivi davvero economici e possono essere acquistati su qualsiasi sito online.

Speriamo che questa lista possa farvi capire cosa manca alla vostra postazione da lavoro in casa, con la speranza che sia utile ancora per poco. Alla prossima!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.