Windows 10X, tutte le novità sul nuovo sistema operativo – Vivere Smart

Windows 10X, tutte le novità sul nuovo sistema operativo

Il 2021 non ha perso tempo a stupirci ed è iniziato con l’ufficializzazione della nuova versione del sistema operativo Windows: Windows 10X

Ma cosa cambierà? Saremo costretti a cambiare sistema operativo per restare al passo con gli aggiornamenti? Scopritelo in questo articolo. 

Cos’è Windows 10X?

Windows 10X non può essere definito un nuovo sistema operativo, è piuttosto una variante di Windows 10. Cosa cambia? Semplicemente sarà pensata per dispositivi con schermo doppio o pieghevole, quindi più modulare. Fino ad ora se n’è sentito parlare sotto il nome di “Windows lite”, per cui alcuni di voi potrebbero già averlo testato in passato. 

Un’interfaccia tutta nuova

Il nuovo sistema è stato studiato, anche dal punto di visa grafico, per poter essere utilizzato su dispositivi convertibili. La novità più grande è la messa a nuovo del menù Start, costituito da tre elementi principali: ricerca, applicazioni recenti e una sequenza temporale completa degli ultimi siti visitati

Quando sarà disponibile?

I dispositivi Windows usciti dopo il periodo natalizio del 2020 sono già dotati di questo SO. Tra questi troviamo il Surface Neo di Microsoft e altri prodotti di ASUS, Dell, HP e Lenovo. Anche se per il momento è utilizzabile solo su dispositivi con processore intel. 

Windows 10 diventerà obsoleto? 

No, come abbiamo detto prima questa nuova versione non sostituisce il solito Windows 10. Infatti questo sistema operativo continuerà ad esistere e ad essere migliorato anche per l’uso su tablet,  laptop e convertibili.

Ovviamente Windows 10 X avrà dei notevoli miglioramenti, tra cui:

Quali app posso eseguire su Windows 10X?

Windows 10X può eseguire le seguenti tipologie di applicazioni:

  • UWP, applicazioni universali scritte per Windows 10
  • PWA, Progressive Web App
  • Web app, siti web con alcune migliorie per l’utilizzo con ogni piattaforma
  • Applicazioni e programmi Win32, ovvero tutti i classici programmi scritti per qualsiasi versione di Windows

Più precisamente le app e i programmi Win32 saranno eseguiti “in container”, quindi in un modulo che esegue il programma in un’area riservata che non intacca il registro. 

In questo modo il sistema non sarà rallentato, fatta eccezione per Microsoft Edge che verrà eseguito normalmente e non in un container. 

Windows 10X e Windows Core OS (WCOS) sono la stessa cosa?

In realtà sono uno parte dell’altro, WCOS infatti è l’unione di alcune componenti fondamentali dell’architettura di Windows. Fanno parte di questa sezione: One core, supporto pacchetti app UWP, Win32 e progressive web app e la C-Shell

Windows Core OS è utilizzato anche in altre due tipologie di dispositivi annunciati da Microsoft:  HoloLens 2 e Surface Hub 2X.

Questi due, non essendo dotati di doppio schermo, non eseguono Windows 10X nella sua interezza. 

Windows 10 non sarà più lo stesso

Data la natura modulare del nuovo sistema operativo alcuni dei suoi elementi grafici saranno inseriti anche nel nuovo aggiornamento di Windows 10: 20H2. Noi speriamo che questi grandi cambiamenti non varieranno l’esperienza di utilizzo di Windows, ma siamo fiduciosi! Voi cosa ne pensate?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.